Video di Sant'Anna di Stazzema





Guida di Sant'Anna di Stazzema

Come arrivare a Sant'Anna



La strada di accesso al paese non è percorribile per 10 km da pullman superiori ai 10 metri di lunghezza, in quanto troppo stretta per consentirne il transito. Tali mezzi non riescono ad arrivare a Sant’Anna e questa è l’unica strada che porta al paese; inoltre non ci sono mezzi pubblici a disposizione, tranne i sabati feriali (per l’orario dei bus pubblici contattare VaiBus allo 0584 70136

In auto:
Uscire al casello Versilia della A12 e seguire la direzione Pietrasanta - Capezzano Pianore (uscendo dal casello svoltare a sinistra); proseguire sulla c.d. “via di scorrimento” per circa 3 km, imboccare il Viale Apua in direzione Monti (alla rotonda con l’obelisco di Folon imboccare la terza uscita), percorrerlo fino alla SS1 Aurelia; arrivati allo stop al termine del Viale, a Pietrasanta, prendere la via provinciale Sarzanese in direzione Camaiore. Percorsi due Km da Pietrasanta, si trova la rotonda per S. Anna - La Culla. Imboccare la strada che porta verso Monti (terza uscita).
Per giungere a Sant’Anna di Stazzema si percorre una strada di montagna lunga 10 Km, che sale dalla piana della Versilia lungo i paesi di Monteggiori e La Culla, fino ad entrare nel Parco Nazionale della Pace, all’interno del Parco Regionale delle Alpi Apuane.

IO C'ERO! La mia storia



Sì, avevo 4 anni, ma in quel maledetto paese nel 1944 c'ero anch'io coi miei genitori.

Mio padre ormai disertore al primo segnale pericoloso si nascondeva nel solaio.

Eravamo fuggiti da Forte dei Marmi (troppo pericoloso) e ci eravamo rifugiati in una piccola capanna all'inizio del paese di Sant'Anna, insieme a molti altri sfollati.

Sono i miei primi ricordi visivi.

L'immagine della strada che scendeva verso il mare e l'immagine della fontana dove andavo a prendere l'acqua (vedi la foto sotto).

La chiesa era a pochi passi da noi.

Quel giorno d'agosto mio padre ebbe un'intuizione, non si sentiva più al sicuro neppure lì o forse aveva saputo che qualcosa di brutto avrebbe potuto succedere. Convinse mia madre a scendere dal paese. Raccogliemmo le poche cose che avevamo e ci incamminammo.

Fatti pochi passi udii i primi spari dei tedeschi nella piazzetta della chiesa.

Non ricordo altro.

Non so come facemmo a percorrere quei 10km di strada, ma eravamo tra le poche persone scampate all'eccidio.

Non sono mai tornato a Sant'Anna prima di quest'anno. E' stato molto emozionante e commovente, un tuffo in un passato che raramente avevo rivisitato con la memoria, ma di cui conservavo un drammatico ricordo.

Ora in questo paese-ombra vivono solamente 16 persone, fantasmi di un passato eternamente presente.

Sant'Anna - l'eccidio

L'eccidio di Sant'Anna fu un crimine contro l'umanità commesso dai soldati tedeschi della "Reichsführer SS", comandata dal generale Max Simon, il 12 agosto 1944 e continuato in altre località fino alla fine del mese.

La storia è documentata e pubblicata in modo preciso in questa pagina su Wikipedia.


Foto di Sant'Anna di Stazzema (foto di E. R. Spelta maggio 2013)

slideshow
slideshow



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_002.jpg
La strada da Camaiore a Sant'Anna


(pubblicita' VI F1)



(pubblicita' ads F2)




LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_019.jpg
La chiesa della strage


(pubblicita' VI F3)




LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_021.jpg
Il piccolo negozio del paese



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_024.jpg
La fontana-lavatoio



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_036.jpg
Interno della chiesa di Sant'Anna



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_050.jpg
Com'era la chiesa in passato



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_051.jpg
Il museo



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_084.jpg
Il piccolo cimitero di Sant'Anna



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_085.jpg
La strada, unica via di fuga dal paese



LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_087.jpg
Un insulto alla storia



linea

6 offerta ibsLibri e Guide sulla Toscana e Lucca

Lucca
Casali Diego, 2012, Effequ
La città di San Frediano. Lucca fra VI e VII secolo. Un itinerario archeologico
Ciampoltrini Giulio, 2011, I Segni dell'Auser
Lucca città di torri
2011, Pacini Fazzi
Derive. Lucca A. D. 1260: l'Apocalisse sulla città
Guerzoni Andrea, 2010, Pacini Fazzi
Elementi architettonici di spoglio nella città di Lucca
Puccinelli Annamaria, 2010, Pacini Fazzi
Lucca: le metamorfosi di una città romana. Lo scavo dell'area Banca del Monte di Lucca in via del Molinetto
Lucca città d'arte e i suoi archivi. Opere d'arte e testimonianze documentarie dal Medioevo al Novecento
cur. Seidel M., Silva R., 2002, Marsilio
Potere delle immagini, immagini del potere. Lucca città imperiale: iconografia politica
Seidel Max, Silva Romano, 2007, Marsilio


(pubblicita' VI CP)